Slider

LENTI OFTALMICHE

PERSOL

Steve McQueen™.
Intramontabili. Iconici. In oro, ancora una volta.

Il punto di incontro tra storia e leggenda, tra presente e passato.
Era il 1968 quando Steve McQueen™ arrivò sul set del film “Il caso Thomas Crown” indossando un paio di Persol 714 da sole.
Oggi celebriamo questa affinità con una edizione limitata: gli iconici Persol 714 Steve McQueen™ con lenti placcate oro 24 carati.

RAYBAN

La nascita

Il modello a goccia nasce agli inizi del 1920 dalla richiesta del Luogotenente Generale John MacCready, appassionato di traversate in pallone aerostatico. Dopo aver portato a termine una traversata dell’Atlantico che gli causò danni alla vista per l’assenza di un’adatta protezione agli occhi, egli contattò l’azienda americana d’ottica nata nel 1853, perché realizzasse un paio di occhiali altamente protettivi, panoramici ed eleganti per gli aviatori. Quindi dopo un anno di progettazione, il brevetto venne finalmente depositato il 7 maggio 1937. 

Il prototipo fu chiamato inizialmente “Ray Ban Anti-glare”, cioè “che bandisce i raggi” e “Anti-glare”, cioè “anti abbaglio”. Era un modello pensato essenzialmente per favorire gli aviatori in alta quota: infatti il design a goccia era stato creato per seguire perfettamente l’incavo dell’occhio. Gli occhiali erano costituiti da una montatura degli occhiali leggerissima, circa 15 grammi, in lega placcata d’oro (Arista), con dei finali in plastica rigida trasparente e due lenti verdi in vetro minerale, più chiare delle orbite, per filtrare i raggi infrarossi e ultravioletti. Durante la seconda guerra mondiale venne subito adottato dall’United States Air Force come dotazione per i piloti divenendo anche Bausch & Lomb l’unica fornitrice dell’esercito. In seguito il modello “Ray Ban anti-glare” venne ribattezzato “Ray Ban Aviator” e il vetro delle lenti diventò più scuro; si parla della colorazione odierna, sviluppata nel 1953.

 

La nascita

Il modello a goccia nasce agli inizi del 1920 dalla richiesta del Luogotenente Generale John MacCready, appassionato di traversate in pallone aerostatico. Dopo aver portato a termine una traversata dell’Atlantico che gli causò danni alla vista per l’assenza di un’adatta protezione agli occhi, egli contattò l’azienda americana d’ottica nata nel 1853, perché realizzasse un paio di occhiali altamente protettivi, panoramici ed eleganti per gli aviatori. Quindi dopo un anno di progettazione, il brevetto venne finalmente depositato il 7 maggio 1937. 

Il prototipo fu chiamato inizialmente “Ray Ban Anti-glare”, cioè “che bandisce i raggi” e “Anti-glare”, cioè “anti abbaglio”. Era un modello pensato essenzialmente per favorire gli aviatori in alta quota: infatti il design a goccia era stato creato per seguire perfettamente l’incavo dell’occhio. Gli occhiali erano costituiti da una montatura degli occhiali leggerissima, circa 15 grammi, in lega placcata d’oro (Arista), con dei finali in plastica rigida trasparente e due lenti verdi in vetro minerale, più chiare delle orbite, per filtrare i raggi infrarossi e ultravioletti. Durante la seconda guerra mondiale venne subito adottato dall’United States Air Force come dotazione per i piloti divenendo anche Bausch & Lomb l’unica fornitrice dell’esercito. In seguito il modello “Ray Ban anti-glare” venne ribattezzato “Ray Ban Aviator” e il vetro delle lenti diventò più scuro; si parla della colorazione odierna, sviluppata nel 1953.

 

SWAROVSKI

Ispirato dall’idea di rendere il cristallo accessibile a più persone, Daniel Swarovski, un gioielliere boemo, ha brevettato una macchina da taglio elettrica che taglia il cristallo in modo più preciso che a mano. Nel 1895 fondò Swarovski nella piccola città di Wattens, sulle alte Alpi austriache, perché il potenziale energetico offerto dai fiumi vicini ne faceva la destinazione ideale per il primo sito produttivo di Swarovski. La visione di Daniel Swarovski era quella di utilizzare il cristallo per creare “un diamante per tutti”, e il suo spirito pionieristico e le innovazioni nel taglio del vetro hanno aiutato l’azienda a portare avanti la missione oggi. Swarovski offre un portafoglio diversificato di qualità, artigianato e creatività senza pari: progetta, produce e commercializza cristalli di alta qualità, gemme autentiche e pietre create, nonché prodotti finiti come gioielli, accessori e illuminazione. Ora gestito dalla quinta generazione di membri della famiglia, Swarovski ha una portata globale. La collaborazione tra Swarovski e Marcolin è iniziata nel 2009; la prima collezione lanciata nel 2011. Iconica, magistralmente realizzata e con un tocco di glamour, la collezione di occhiali Swarovski pone il cristallo al centro di tutti i suoi design.
Lo stile inconfondibile del marchio si combina con l’artigianato di qualità e gli esclusivi abbellimenti in cristallo sulle montature contemporanee, che riflettono brillantemente la luce con ogni movimento nel modo più sorprendente, catturando l’attenzione e facendo risplendere ogni donna. Sebbene funzionale, c’è qualcosa di allettante nel modo in cui la collezione di occhiali di Swarovski è progettata per incorniciare il viso, aggiungendo anche una certa eleganza e glamour. Design eccezionale e materiali di alta qualità creano look distinti che esprimono l’individualità delle donne che li indossano. Il DNA del marchio Swarovski è infuso in tutta la collezione attraverso esclusivi tagli di cristalli e terminali delle aste cristallizzati che sono la firma inconfondibile di ogni design.
Le montature per occhiali Swarovski sono per le donne che vivono il momento e sono attratte da design audaci e irresistibili che trasudano raffinatezza e stile nel modo più brillante.

TOM FORD

TOM FORD

Tom Ford è oggi tra i designer più rispettati e di successo. Vincitore di numerosi premi di design, la sua ascesa nella moda è iniziata nel 1994. Dopo diverse collaborazioni con leggendarie case di moda, nell’aprile 2005, ha annunciato la creazione del marchio Tom Ford. Nello stesso anno Tom Ford sigla la sua partnership con Marcolin Group per la produzione e distribuzione di montature da vista e occhiali da sole. Nell’aprile 2007, il suo primo negozio al dettaglio a gestione diretta è stato aperto a New York all’845 di Madison Avenue in concomitanza con il debutto della firma Tom Ford Menswear and Accessory Collection. Nel febbraio 2011, la collezione di abbigliamento femminile di Tom Ford è stata presentata ai clienti di tutto il mondo. Predecessore delle tendenze, Tom Ford è stato a lungo un’icona di stile che continua a guidare e plasmare l’atmosfera del momento. Una potente visione di modernità e fascino glamour è riscontrabile in tutte le sue creazioni e prodotti, caratterizzati da un design innovativo e provocatorio, attenzione ai dettagli e materiali e lavorazioni esclusivi. I valori fondamentali del marchio si riflettono nella collezione di occhiali: Made in Italy, con una meticolosa attenzione ai dettagli e prodotti di alta qualità. Gli occhiali da sole e da vista fondono insieme influenze vintage e contemporanee. Tutti i modelli sono resi immediatamente riconoscibili dall’elegante dettaglio a “T” in metallo, icona indiscussa del brand. Tra gli stili più iconici e desiderati possiamo annoverare il Whitney, il Jennifer, il Cary, il Leo e gli occhiali da sole indossati da James Bond negli 007 Saga Movies (Marko, Snowdon e Henry). 

Tom Ford è oggi tra i designer più rispettati e di successo. Vincitore di numerosi premi di design, la sua ascesa nella moda è iniziata nel 1994. Dopo diverse collaborazioni con leggendarie case di moda, nell’aprile 2005, ha annunciato la creazione del marchio Tom Ford. Nello stesso anno Tom Ford sigla la sua partnership con Marcolin Group per la produzione e distribuzione di montature da vista e occhiali da sole. Nell’aprile 2007, il suo primo negozio al dettaglio a gestione diretta è stato aperto a New York all’845 di Madison Avenue in concomitanza con il debutto della firma Tom Ford Menswear and Accessory Collection. Nel febbraio 2011, la collezione di abbigliamento femminile di Tom Ford è stata presentata ai clienti di tutto il mondo. Predecessore delle tendenze, Tom Ford è stato a lungo un’icona di stile che continua a guidare e plasmare l’atmosfera del momento. Una potente visione di modernità e fascino glamour è riscontrabile in tutte le sue creazioni e prodotti, caratterizzati da un design innovativo e provocatorio, attenzione ai dettagli e materiali e lavorazioni esclusivi. I valori fondamentali del marchio si riflettono nella collezione di occhiali: Made in Italy, con una meticolosa attenzione ai dettagli e prodotti di alta qualità. Gli occhiali da sole e da vista fondono insieme influenze vintage e contemporanee. Tutti i modelli sono resi immediatamente riconoscibili dall’elegante dettaglio a “T” in metallo, icona indiscussa del brand. Tra gli stili più iconici e desiderati possiamo annoverare il Whitney, il Jennifer, il Cary, il Leo e gli occhiali da sole indossati da James Bond negli 007 Saga Movies (Marko, Snowdon e Henry). 

VERSACE

Versace è una delle case di moda di lusso più iconiche e famose al mondo. Orgogliosamente italiano, è progettato per uomini e donne che desiderano uno stile moderno e glamour che combini raffinatezza e sex appeal.
Il Gruppo Versace è l’epitome del glamour sensuale, sexy e autorizzante; un vero simbolo del lusso italiano. Al centro c’è Versace, una casa di design leader e il centro della creatività che sta fiorendo a livello globale.
La collezione di occhiali, su licenza dal 2003, combina l’innovazione tecnica con l’essenza del marchio e porta i dettagli visivi distintivi per cui è nota la casa di moda.